Parrocchia Ss. Gervasio e Protasio - Gruppo Missioni Terzo Mondo

Boarding-home “Holy Family”

AMALAPURAM

Referente locale: Suor Therese Kulandai, direttrice del boarding home

Beneficiari: 30 bambine della scuola dell’obbligo provenienti da 15 villaggi, estremamente poveri, che sorgono attorno alla città principale. Molte di loro sono orfane o non hanno un familiare in grado di occuparsi adeguatamente dei loro bisogni e del loro sviluppo umano e culturale. In mancanza di qualsiasi sostegno da parte delle istituzioni statali, dal 2019 Suor Therese Lia con le sue consorelle ha cominciato a prendersi cura di queste ragazze trasferendole dai villaggi al boarding home dove possono trovare protezione, assistenza e formazione scolastica.

Dove: il boarding home sorge nella città di Amalapuram che si trova a poca distanza dalle rive del fiume Godavari e a pochi chilometri dal Golfo del Bengala, nello stato federato dell’Andhra Pradesh. Quest’area, situata sul delta del fiume, offre alcuni vantaggi perché facilita le irrigazioni dei campi e assicura lavoro a tanti braccianti, ma nel contempo è spesso causa di calamità naturali devastanti come alluvioni o tsunami (in aumento a causa del riscaldamento globale) che spazzano via le loro misere capanne e, contestualmente, portano via anche il lavoro.

Situazione socio-economica: il 60% della popolazione è costituita da persone povere, il 30% da persone poverissime e il 10% possiede la quasi totalità della terra. Le classi povere dipendono completamente dal lavoro agricolo a giornata, il cui compenso, estremamente basso, è stabilito unilateralmente dai proprietari. Molto elevato è il tasso di analfabetismo tra gli adulti e anche tra i minori perché questi ultimi vengono incoraggiati dai genitori a seguirli nel lavoro dei campi; la frequenza scolastica, infatti, viene vista come una perdita di tempo e la sottrazione di risorse per il sostentamento della famiglia. Il lavoro agricolo segue i ritmi stagionali, pertanto, in alcuni periodi dell’anno la popolazione è disoccupata e priva di entrate; allora, per sbarcare il lunario, si rivolge agli usurai che prestano denaro applicando interessi altissimi. Si innesca così un circolo vizioso che costringe le famiglie a una condizione di sfruttamento e miseria perenne, aggravata dall’ignoranza e dall’analfabetismo che impediscono di intravedere strategie di uscita dallo stato in cui si trovano.

Aggiornamento del 20/07/2021

Suor Therese ci ha inviato alcune foto della consegna dei pacchi contenenti generi di prima neccessità, fra cui mascherine e disinfettanti.

Se vuoi aiutarci subito clicca qui!

Se trovi interessante questa pagina, falla conoscere:

Segnala 'Il collegio ad Amalapuram' su FaceBook Segnala 'Il collegio ad Amalapuram' su Twitter

© Gruppo Missioni - Parrocchia di Carpenedo - Info