Parrocchia Ss. Gervasio e Protasio - Gruppo Missioni Terzo Mondo

Notiziario del Gruppo Missioni
5/2014

Carpenedo, 5 aprile 2014

Cari amici, il Gruppo Missioni Terzo Mondo vi propone alcune testimonianze molto significative, dalle quali si evince che la "carità" non dipende solo dal portafoglio ma soprattutto dal cuore. Anche laddove, in questo periodo di crisi, il singolo ha difficoltà a sostenere economicamente un bimbo sfortunato in un percorso educativo che gli garantisca un futuro migliore, può farlo unendo le proprie risorse a quelle di altre persone e, come dicono le educatrici de "il Germoglio" :" donando a chi non ha, anche una piccola parte di noi si può arricchire". Bella la testimonianza del gruppo di amiche che a Natale, anzichè scambiarsi i doni, condividono un IMPEGNO aiutando una bambina indiana.

1. Centro Infanzia "Il Germoglio"

Fare un'adozione a distanza comporta la consapevolezza che con l'aiuto da parte di molti si può sostenere economicamente l'infanzia dei bambini meno fortunati, dando loro la possibilità di crescere e studiare nel loro Paese, restando così accanto alla loro famiglia. La motivazione che ci spinge a fare tutto ciò è che, donando a chi non ha, anche una piccola parte di noi si può arricchire. Il nostro Centro Infanzia da più di 10 anni con tanto entusiasmo con l'aiuto di tutti i genitori ha adottato diversi bimbi a distanza impegnandosi ad aiutarli nel loro cammino. Questa scelta nasce dal desiderio di dare dignit àall'infanzia dei bambini meno fortunati e contemporaneamente di conoscere tradizioni e culture di altri popoli. Con questi bambini esiste uno scambio regolare di notizie riguardanti i vari aspetti della loro vita relazionale e scolastica. Siamo felici di continuare questa "avventura" con sempre nuovi amici.

Le educatrici

2. La Direttrice de "Il Germoglio"

Dopo l'adozione a distanza dei primi 4 bambini dell'orfanotrofio S. Patrick in Kenia, anch'io ho adottato personalmente un bambino del S. Patrick con il quale sono in corrispondenza. Ogni tanto ricevo foto, disegni, letterine ed a Natale gli ho inviato una lettera tradotta da una mia amica africana in swaili, per rendere più facile al bambino la comprensione del contenuto.

Lina

3. Una educatrice e le sue amiche

Siamo 9 amiche che hanno fatto una scelta nel cuore...ADOTTARE A DISTANZA...sono solo 3 parole, ma dal significato eccezionale: rispetto, amore, sostegno, domani! Il pensiero di poter dare tranquillità a dei genitori che ambiscono solo al meglio per i propri figli; poter dare la possibilità ad un bimbo di realizzare i propri sogni NON HA PREZZO, anzi, in questo caso un prezzo ce l'ha, ed è talmente irrisorio che sarebbe un peccato non cogliere l'occasione e l'opportunità di fargli vivere la propria infanzia, di studiare, giocare, inventare, crescere diventando così domani un uomo che avrà speranza e fiducia nelle persone e nel futuro.

Annalisa, Carla, Carola, Erika, Eva, Giorgia, Giulia, Roberta, Silvia

PS: puoi seguirci anche su Facebook www.facebook.com/gruppomissioni.terzomondo

Se vuoi aiutarci subito clicca qui!

Se trovi interessante questa pagina, falla conoscere:

Segnala 'Notiziario 3/2014 del Gruppo Missioni' su FaceBook Segnala 'Notiziario 3/2014 del Gruppo Missioni' su Twitter Segnala 'Notiziario 3/2014 del Gruppo Missioni' su MySpace Segnala 'Notiziario 3/2014 del Gruppo Missioni' su OKnotizie Segnala 'Notiziario 3/2014 del Gruppo Missioni' su Diggita Segnala 'Notiziario 3/2014 del Gruppo Missioni' su NotizieFlash Segnala 'Notiziario 3/2014 del Gruppo Missioni' su Fai informazione Segnala 'Notiziario 3/2014 del Gruppo Missioni' su Segnalo Segnala 'Notiziario 3/2014 del Gruppo Missioni' su Live-MSN Segnala 'Notiziario 3/2014 del Gruppo Missioni' su Technorati Segnala 'Notiziario 3/2014 del Gruppo Missioni' su Stumble Upon

© Gruppo Missioni - Parrocchia di Carpenedo - Info