Parrocchia Ss. Gervasio e Protasio - Gruppo Missioni Terzo Mondo

Notiziario del Gruppo Missioni
12/2013

Carpenedo, 11 ottobre 2013

Abbiamo ricevuto una lettera da padre Raja con la quale ci informa che i lavori di costruzione della scuola primaria a Darbhagudem sono terminati, lettera corredata con alcune foto. Il 50% del progetto è stato completamente finanziato dagli aderenti al Gruppo Missioni grazie a donazioni e a chi ha voluto, attraverso la bomboniera solidale, contribuire a questo importante progetto. "l'istruzione e la formazione sono le armi più potenti che si possono utilizzare per cambiare il mondo" questo è il pensiero di Nelson Mandela che racchiude il senso della nostra mission.

Forse non è inopportuna qualche considerazione sulla lettera di don Ammana Raja Godi per due ragioni essenziali: la prima riguarda l'aspetto gioioso della comunicazione: la felicità dei bambini per il ritorno in India di padre Raja, la folla festante raccolta intorno il Vescovo, la presenza folta di Vescovi di altre diocesi e sacerdoti per il solenne insediamento del Vescovo di Eluru e soprattutto per l'inaugurazione della nuova scuola, costruita col contributo del Gruppo Missioni Terzo Mondo: l'altro aspetto è profondamente diverso ed ha a che fare con le durezze della vita sociale e della condizione umana in un contesto molto speciale.

Nella seconda parte della lettera, infatti, prevale il momento descrittivo, di forte impatto emotivo e, direi anche visivo: davvero, a un certo punto, ci sembra di vedere la folla di poveri che chiede pane e lavoro (o, meglio, riso e lavoro), con i loro volti, i loro occhi, le loro mani imploranti. Ed è soprattutto questo secondo aspetto che rivela la sostanza morale della testimonianza di padre Raja: una sostanza che ci fa chiudere un occhio su certe ingenuità della forma espressiva. Certo un purista convinto potrebbe "divertirsi" a mettere "a posto" la forma: noi, invece, restiamo convinti che il messaggio forte implicito nella lettera di don Ammana vada colto nella sostanza, perché contiene un insegnamento vero per questi nostri tempi così aspri e tormentati.

In ogni caso, buon lavoro ai correttori "puristi" e buona, proficua lettura a tutti (lettura che consigliamo vivamente visitando il nostro sito dove troverete anche le immagini).
Per leggere la lettera di padre Raja e vedere tutte le foto vai nella pagina del relativo progetto.

Se vuoi aiutarci subito clicca qui!

Se trovi interessante questa pagina, falla conoscere:

Segnala 'Notiziario 12/2013 del Gruppo Missioni' su FaceBook Segnala 'Notiziario 12/2013 del Gruppo Missioni' su Twitter Segnala 'Notiziario 12/2013 del Gruppo Missioni' su MySpace Segnala 'Notiziario 12/2013 del Gruppo Missioni' su OKnotizie Segnala 'Notiziario 12/2013 del Gruppo Missioni' su Diggita Segnala 'Notiziario 12/2013 del Gruppo Missioni' su NotizieFlash Segnala 'Notiziario 12/2013 del Gruppo Missioni' su Fai informazione Segnala 'Notiziario 12/2013 del Gruppo Missioni' su Segnalo Segnala 'Notiziario 12/2013 del Gruppo Missioni' su Live-MSN Segnala 'Notiziario 12/2013 del Gruppo Missioni' su Technorati Segnala 'Notiziario 12/2013 del Gruppo Missioni' su Stumble Upon

© Gruppo Missioni - Parrocchia di Carpenedo - Info