Parrocchia Ss. Gervasio e Protasio - Gruppo Missioni Terzo Mondo

Notiziario del Gruppo Missioni

Notiziario nº 03/2018 Di ritorno dall'India.

Carpenedo, 15 febbraio 2018

Quando siamo arrivati in India, siamo stati ricevuti al nostro ingresso nella Diocesi di Eluru da un grande cartellone con su scritto: “Cari Amici, grazie di essere in India e speriamo che l’India vi dia qualcosa di speciale e che vi rimanga nel cuore”.

Quel bellissimo saluto e augurio si è verificato appieno: abbiamo ricevuto tantissimo sia in termini emotivi che educativi.

Di speciale abbiamo ricevuto, visitando i boarding homes (collegi), le grandi gioiose manifestazioni d’affetto dei bambini, che ovunque, con le mani tese, cercavano una carezza, un bacio, il contatto fisico, quasi a verificare, ad accertarsi che eravamo andati lì proprio per loro. Come non emozionarsi, quando nel lasciarli, ci dicevano ”ritornate!”. Come non emozionarsi incontrando a Pandirimamidigudem la piccola bimba disabile che con un grande sforzo ci ha mandato un bacio.

Che dire, poi, della grande ospitalità offertaci, delle continue attenzioni sia del Direttore del Social Service Center sia dei direttori dei boarding homes, volte a rendere il più agevole possibile il nostro soggiorno e meno faticose le nostre visite ai collegi? Il tutto accompagnato da un’instancabile disponibilità e grande cordialità.

Dai sacerdoti abbiamo imparato ancora una volta cosa significa anteporre il benessere dei poveri al proprio, prendersi cura di loro in maniera gratuita. Ci vengono in mente i due giovani sacerdoti di Mallukunta, il cui ufficio/canonica viene sommerso dall’acqua durante il periodo dei monsoni, che, con un sorriso e con estrema generosità, ci hanno detto “non pensate a noi, provvedete per i bambini. Aiutateci ad acquistare i banchi perché possano studiare meglio”.

Le corde del nostro cuore sono state profondamente toccate dall’incontro con i bimbi che ciascuno di noi ha in adozione, ma toccate in maniera molto forte anche dall’incontro e dalle testimonianze di quei ragazzi/ragazze, ormai adulti, che, grazie all’aiuto ricevuto, si sono conquistati un posto più che dignitoso nella società, aiutando essi, ora, chi oggi si trova nella loro stessa situazione di allora.

Nuovo sprone per tutti noi a continuare nel nostro impegno.

Tanti altri sarebbero gli episodi che ci hanno riempito il cuore di forti emozioni, così fresche da farci sentire ancora LA’, in mezzo ai “nostri” bambini e ai buoni sacerdoti che si prendono cura di loro.

Grazie a voi, carissimi amici della Diocesi di Eluru, perché l’India ci ha dato veramente qualcosa di speciale, che ci rimarrà sempre nel cuore.

Per Il Gruppo Missioni

Paola Franzoso

Se vuoi aiutarci subito clicca qui!

Se trovi interessante questa pagina, falla conoscere:

Segnala 'Notiziario 03/2018 del Gruppo Missioni' su FaceBook Segnala 'Notiziario 03/2018 del Gruppo Missioni' su Twitter Segnala 'Notiziario 03/2018 del Gruppo Missioni' su MySpace Segnala 'Notiziario 03/2018 del Gruppo Missioni' su OKnotizie Segnala 'Notiziario 03/2018 del Gruppo Missioni' su Diggita Segnala 'Notiziario 03/2018 del Gruppo Missioni' su NotizieFlash Segnala 'Notiziario 03/2018 del Gruppo Missioni' su Fai informazione Segnala 'Notiziario 03/2018 del Gruppo Missioni' su Segnalo Segnala 'Notiziario 03/2018 del Gruppo Missioni' su Live-MSN Segnala 'Notiziario 03/2018 del Gruppo Missioni' su Technorati Segnala 'Notiziario 03/2018 del Gruppo Missioni' su Stumble Upon

© Gruppo Missioni - Parrocchia di Carpenedo - Info