Parrocchia Ss. Gervasio e Protasio - Gruppo Missioni Terzo Mondo

Notiziario del Gruppo Missioni
7/2009

Carpenedo, 8 ottobre 2009

Carissimi,
nel nostro sito internet sono state inserite le testimonianze di due amiche che, nel mese di Luglio, sono andate a conoscere i bambini aiutati a distanza in Kenya.

Due testimonianze, segno evidente che il periodo trascorso con i nostri bambini africani e la loro realtà, per quanto breve, le ha toccate molto dal punto di vista umano.

Per vedere la foto di Denise e leggere la sua testimonianza vai a:
http://www.gruppomissioniterzomondo.org/dicono_di_noi/testimonianze/denise-2009.html

Per vedere la foto di Rossella e leggere la sua testimonianza vai a:
http://www.gruppomissioniterzomondo.org/dicono_di_noi/testimonianze/rossella-2009.html

Con loro c'era anche Alberto De Adamo che si è fermato per più tempo presso il nostro orfanotrofio, allo scopo di preparare la tesi di laurea sulle condizioni della donna africana. Ci auguriamo di poterla pubblicare presto nel nostro sito.

Nella riunione bimensile di lunedì 19 pv ore 21 in patronato, ci verrà a trovare Padre Vincenzo Pavan nativo nella nostra comunità che ci racconterà la sua esperienza di missionario in Amazzonia e in particolare del significato e degli obiettivi della missione. L'invito è esteso a tutti.

Promemoria

Come sapete adottare a distanza non significa firmare contratti né assumere impegni per tutta la vita. L'adozione a distanza è un gesto generoso e libero ma anche responsabile, non ha limiti di tempo e rimane attivo fino a quando non sarete voi a chiederci di interromperlo. Nel momento in cui il bambino terminerà di studiare sarete subito contattati da noi e se lo vorrete potrete continuare ad aiutare un altro bambino.

Per noi volontari è difficile ricordarvi anno per anno le scadenze delle quote perché siamo convinti che ognuno abbia fatto una scelta consapevole e che dal momento in cui attivate l'adozione dovete rammentare che più o meno alla stessa data di pagare la quota

Se per qualsiasi motivo decidete di interrompere il sostegno, non aspettate qualche anno a comunicarcelo, contattateci subito e consegnateci la scheda del bambino così potremo cercare subito un nuovo sostenitore.

I bimbi che sosteniamo fanno colazione, studiano, pranzano, giocano. Insomma. quello che fa un bimbo di quell'età. eppure, quello che per noi è normale, nel Terzo Mondo è considerata una vera fortuna e dunque contiamo sul vostro passaparola per trovare nuove persone disposte ad adottare i nuovi bambini

Per informazioni e adesioni potete contattarci.

Cordiali saluti

per il Gruppo Missioni
Gianni Scarpa

Se vuoi aiutarci subito clicca qui!

Se trovi interessante questa pagina, falla conoscere:

Segnala 'Notiziario 7/2009 del Gruppo Missioni' su FaceBook Segnala 'Notiziario 7/2009 del Gruppo Missioni' su Twitter Segnala 'Notiziario 7/2009 del Gruppo Missioni' su MySpace Segnala 'Notiziario 7/2009 del Gruppo Missioni' su OKnotizie Segnala 'Notiziario 7/2009 del Gruppo Missioni' su Diggita Segnala 'Notiziario 7/2009 del Gruppo Missioni' su NotizieFlash Segnala 'Notiziario 7/2009 del Gruppo Missioni' su Fai informazione Segnala 'Notiziario 7/2009 del Gruppo Missioni' su Segnalo Segnala 'Notiziario 7/2009 del Gruppo Missioni' su Live-MSN Segnala 'Notiziario 7/2009 del Gruppo Missioni' su Technorati Segnala 'Notiziario 7/2009 del Gruppo Missioni' su Stumble Upon

© Gruppo Missioni - Parrocchia di Carpenedo - Info